Il nuovo archivio digitale della Fondazione Museo del Calcio

07/10/2019

Il nuovo archivio digitale della Fondazione Museo del Calcio è il risultato di un importante lavoro di catalogazione e digitalizzazione del patrimonio del Museo, realizzato da DM Cultura in collaborazione con la Fondazione.

archivio digitale museo del calcio slider

Strumento di conoscenza e di gestione della memoria documentale del Museo, il nuovo archivio digitale sarà porta di accesso al pubblico ai quasi 900 “cimeli eccellenti” della collezione, presto online.

Un vero e proprio censimento, quindi, del posseduto del Museo del Calcio, tra cimeli, stampe, fotografie, audio, video e riviste, che ricostruisce nel dettaglio la storia della Nazionale italiana, dai suoi esordi ad oggi.

Il nuovo archivio digitale è stato realizzato su piattaforma SAMIRA, il software firmato DM Cultura che semplifica la complessità della collezione aiutando il Museo a gestire, valorizzare e comunicare il patrimonio culturale in modo unico. La piattaforma è dotata di una banca dati personalizzata, di un back-end gestibile in autonomia e di un portale web ad alto livello di interazione.

DM Cultura, con il supporto della Fondazione, ha inoltre lavorato a un prototipo di realtà virtuale per vivere in prima persona le emozioni della vittoria dell’Italia, a Berlino 2006, della Coppa del Mondo.

La conferenza stampa si terrà martedì 8 ottobre 2019, alle ore 13.45, presso la Sala Stampa del Centro Tecnico Federale di Coverciano, mentre mercoledì 9 ottobre, alle ore 11.30, il nuovo archivio digitale verrà presentato presso la sala “Mario Valitutti” del Museo del Calcio.