Autrice e illustratrice, una collaborazione magica

04/11/2018

Autrice e illustratrice, sono figure fondamentali nella letteratura per ragazzi.
Dalla loro collaborazione nascono le emozioni che il libro trasmette ai suoi lettori. E’ un viaggio che inizia con le parole scritte. Parole che diventano forme e colori. Disegni, che spesso fanno modificare le parole da cui sono nati fino a che parole e immagini diventano un tutt’uno, come per magia.

#nonsololibri: le biblioteche ragazzi nel nuovo millennio Alice e Veronica ci raccontano la magia della loro collaborazione.

autrice e illustratrice

Alice Keller

Alice è di Bologna, nata nell’unico anno, il 1988, in cui nevicò ad aprile (almeno a memoria d’uomo).

Dopo il liceo classico “ha provato a fare un po’ di tutto” dal teatro (‘Quelli di Grock’, Fanny & Alexander, Teatro Valdoca, Teatrino Clandestino e Teatrino Giullare) alla musica.

Poi si è ricordata dei suoi sogni di bambina e ha deciso di fare la libraria e la scrittrice per bambini.
È autrice di “Hai preso tutto?” (Sinnos 2015, ill Veronica Truttero), “Di becco in becco” (Sinnos 2016, ill. Veronica Truttero), “Controcorrente” (Sinnos 2017, ill. Veronica Truttero, vincitore Premio Orbil), “Nella pancia della balena” (Camelozampa 2017, finalista premio Andersen), “La contessa sul tetto” (San Paolo, 2018), “A casa dell’Ape” (Kira Kira 2018, ill. Maki Hasegawa), “Nel paese di Sesto Malanni” (Giunti 2018, ill. Susanna Rumiz)

autrice e illustratrice

Veronica Truttero

Veronica è di Padova, nata in una notte di primavera, cresciuta in una famiglia di artisti (padre scultore e mamma pittrice) ha avuto la possibilità di “sporcarsi le mani di colore e argilla” fin da piccolina. Dopo il diploma all’ Accademia di Belle Arti di Bologna e dopo esperienze nel teatro nell’ambito della scenografia e costume trova la sua strada nell’illustrazione per i bambini.

L’incontro con Alice, all’Accademia Drosselmeier, le porterà a pubblicare insieme “Hai preso tutto?”, “Di becco in becco”, “Controcorrente”. Recentemente ha illustrato anche “Meno male che il tempo era bello” di Florence Thinard (Camelozampa 2018).

 

Alice e Veronica con Sara (Panzavolta) hanno aperto la libreria per ragazzi Momo, a Ravenna, nel 2015 e sono delle libraie deliziose, sorridenti e magiche come fate.