CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

03/07/2018

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina : il nostro più recente progetto francese è in produzione dal 28 giugno.

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

Un progetto particolarmente importante e interessante che ha visto la migrazione verso SebinaNEXT (l’ultima generazione dell’ILS Sebina) dal software Millennium, con il recupero completo di tutto il catalogo e del patrimonio informativo degli utenti.

Il catalogo è di oltre 450.000 documenti, molto interessante il fondo antico con oltre 8.000 documenti (XV – XVIII secolo) e il fondo del XIX secolo costituito da circa 20.000 documenti e più di un migliaio di periodici.

Con la nostra piattaforma SebinaYOU abbiamo realizzato l’opac portalizzato, dal quale accedere ai servizi bibliotecari tramite HTTPS.

Ricerca, novità,  l’accesso ai servizi, …

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

La ricerca è integrata con il Discovery tool EDS di  EBSCO come risulta evidente dal folder in blu nel risultato della ricerca. Il folder permette di passare dal risultato del catalogo a quello del discovery con estrema facilità. Da notare che ciascun ambiente mantiene le proprie faccette per consentire una navigazione veloce ed efficace.

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

Altri servizi e … tutte le informazioni sulle biblioteche.

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

Conosciamo meglio lo CNAM

Il CNAM Conservatoire national des arts et métiers appartiene alla Conférence des grandes écoles francesi. La sede principale è nel cuore di Parigi (3° arrondissement).

CNAM Conservatoire national des arts et métiers di Parigi sceglie Sebina

È una università fondata nel 1794 a Parigi.  Accoglie ogni anno più di 60.000 studenti e possiede circa 200 centri regionali e alcune sedi internazionali in Cina, Costa d’Avorio, Germania, Libano, Madagascar, Marocco, Spagna, nonché dei partenariati con istituzioni universitarie di 32 paesi.

Una trentina d’istituti celebri e altri laboratori di ricerca sono affiliati al CNAM e lo rendono uno dei luoghi principali dell’eccellenza scientifica francese.

L’età media degli studenti è di circa 30 anni perché CNAM è una struttura orientata a fornire una formazione permanente. Infatti lo CNAM organizza anche formazioni diurne e corsi per adulti già attivi nel mondo del lavoro (tecnici, quadri) mediante una formazione continua serale.

Allo CNAM si possono conseguire i seguenti diplomi:

  • Ingegnere dello CNAM (equivalente ad una laurea in ingegneria)
  • Laurea magistrale
  • Dottorato
  • Master specializzati.

 

Assieme all’École polytechnique e all’École normale supérieure, lo CNAM è una delle 3 realtà che nascono dalla Rivoluzione Francese. Non a caso il si definisce

un projet dans l’esprit des Lumières.

 

Erede, quindi, dello spirito dei lumi e degli enciclopedisti, il Conservatoire ha avuto, sin dalla fondazione, una vocazione multidisciplinare in ambito scientifico. Ingegneria, fisica, meccanica, ma anche scienze e scienze sociali, economia e finanza . Nel 1819 Charles Dupin fondò la prima cattedra di meccanica applicata alle arti e lo stesso anno Jean-Baptiste Say istituì la cattedra di economia industriale. Fra le sessanta cattedre esistenti e i loro laboratori, molte svolgono attività di ricerca scientifica e industriale.

Il fondatore, l’abbé Grégoire aveva anche concepito lo CNAM come “raccolta di macchine, modelli, strumenti, disegni, descrizioni e libri in ogni campo delle arti e dei mestieri” per salvaguardarle dai tumulti della rivoluzione. Per questo nello CNAM c’è anche un Museo nel quale è custodito il Pendolo di Foucault :

Fra gli studenti celebri dello CNAM vogliamo ricordare Nicolas Léonard Sadi Carnot, fisico; Louis Pasteur, chimico e biologo; Pierre Larousse, linguista, pedagogista ed editore francese, nonché enciclopedista e filantropo.